a Federico Quaranta a Decanter

Buona giornata. Parlerò di sorbe e fiumi. Sono Enrico, abito in zona Padova. Mi è capitato di ascoltare Decanter e qualche altra volta Radici in Rai. Oggi la puntata in Garfagnana. Al di là che avverto una forte adesione alle modalità e ai contenuti della trasmissione mi chiedevo se qualcuna delle mie esperienze o ricerche potevano interessarla, o interessarvi.
Cominciamo con le sorbe, argomento che potrebbe collegarsi a decanter. Ho sviluppato nel tempo un legame particolare con un tipo di sorbo: sorbus torminalis, detto ciavardello. E’ il meno noto della famiglia, quantomeno in Italia. Di questo albero esistono risvolti culinari certi, ma direi ancora da scoprire, perchè le drupe oltre a essere commestibili, sono buone e versatili. In Austria esiste un presidio slow food dedicato nei dintorni di Vienna. Accostandomi a questi frutti ho sempre pensato di seguire un percorso culturale. In quest’ottica ho provato a elaborare ricette. Riporto la pagina dedicata in un mio sito:
https://www.gnoccozzo.it/2020/09/30/la-cultura-delle-sorbe-torminalis/
Insomma, in un’epoca nella quale si ricercano tracce di culture culinarie forse scomparse, potrebbe interessare a decanter. Forse potrebbe anche interessarvi la storia e la ricetta del gnoccozzo, centro del sito.

Fiumi. Nel seguire la puntata sul Serchio, soprattutto in quegli istanti in cui lei con uno sguardo che mi viene da definire “magnetico” osserva il bosco o il fiume, quasi a cercare di raccogliere significati che devono esserci dietro un’apparenza apparentemente normale, confesso che mi sono immedesimato, perchè vivo momenti simili e che ho cercato di ricreare nel mio ultimo romanzo che ho scritto: “La porta nel fiume”.
Vero che si toccano molti temi, ma ad un certo punto diventa centrale la sacralità del fiume. Sacralità che si coniuga in modalità molto simili al concetto del bosco sacro degli antichi: luogo da rispettare, inviolabile, scrigno di valori.

Riporto anche in questo caso il link del romanzo.
https://ciesseedizioni.it/prodotto/la-porta-nel-fiume?fbclid=IwAR2My-6IAiG_286PHkzLGyTzCL_r65G_HzLZU6hFg8Bl86QN1WdoCKcwt58

In questo caso il collegamento con “Radici” non è così chiaro, ma chissà, non si sa mai.

Qualcosa d’altro si trova nel mio sito www.artalica.it

Direi che chiudo questa mail. Nel caso si può approfondire.
E’ possibile che invii questa mail su più di un indirizzo, perchè non so quale arrivi a destinazione. Un saluto.
Enrico Unterholzner 3347171266